Energy Manager

Stampa

Ai sensi dell’articolo 19 della Legge n.10/91 il 30 aprile di ogni anno scade il termine per la comunicazione della nomina del responsabile per la conservazione e l'uso razionale dell'energia, l’ENERGY MANAGER.

L’adempimento è obbligatorio per tutti i consumatori d’energia sia pubblici che privati che operano nel settore industriale, civile, dei trasporti e del terziario e che abbiano superato le soglie di consumo annuale che sono state stabilite dalla stessa Legge n. 10/91.

L’obbligo di nomina per l’Energy Manager riguarda i soggetti interessati che abbiano consumato nel 2013 più di:

Dove per TEP si intende Tonnellata Equivalente di petrolio

La valutazione deve essere riferita ai consumi globali del soggetto e si ottiene cumulando quelli relativi alle diverse fonti (incluse quelle rinnovabili) e ai diversi usi per tutti i centri di consumo del soggetto stesso.

Del settore civile fanno parte anche gli enti pubblici non economici (es. Comuni, province, Unità sanitarie locali, Istituti autonomi case popolari, Aziende speciali degli enti locali, ecc.).

A titolo puramente indicativo si può considerare che 1.000 TEP corrispondono a circa 1,2 milioni di m3 di gas naturale o a 4,5 MWh di energia elettrica e si stima che i comuni sopra i 10.000 abitanti superino la soglia dei 1.000 TEP/anno.

La nomina deve essere predisposta dal legale rappresentante del soggetto obbligato, che deve  avvenire, ogni anno, attraverso la compilazione dell’apposito modulo.

L’ENERGY MANAGER, opera sia nel campo del risparmio energetico delle strutture di propria competenza, che della programmazione energetica locale, per cui tale figura professionale rende possibile momenti di sintesi e coordinamento delle linee di intervento tese ad una eventuale opportuna rivisitazione delle istruttorie tecnico/amministrative dei provvedimenti con compiti di verifica degli stessi rispetto ai vincoli tecnico, economici e normativi in campo energetico.

L’omissione o il ritardo nella nomina comporta il pagamento di una sanzione  amministrativa pecuniaria da 5.164,57 a 51.645,69 euro.

I Team Leader della LA.IN. S.r.l. si candidano ad assumere in prima persona il ruolo di  ruolo ENERGY MANAGER presso i propri clienti pubblici e privati, o in sub-ordine quello di consulenti qualificati per gli E.M. già nominati presso le strutture obbligate.