-

Certificazione ISO 9001

Certificazione ISO 14001

Certificazione ISO 45001

Procedure Autorizzative

A.U.A. - Autorizzazione Unica Ambientale

Attenzione: apre in una nuova finestra. Versione in pdfStampaE-mail

 E' stato approvato in via definitiva, il 15 marzo 2013, il regolamento che disciplina l'Autorizzazione Unica Ambientale (AUA), dando così compiuta attuazione all'articolo 23 del decreto legge cs "Semplifica Italia".

Leggi tutto

 

Autorizzazione allo scarico

Attenzione: apre in una nuova finestra. Versione in pdfStampaE-mail

Tutti gli scarichi sono disciplinati in funzione del rispetto degli obiettivi di qualità dei corpi idrici e devono comunque rispettare i valori limite previsti nell'Allegato 5 alla parte terza del Decreto legislativo 152/06 "Norme in materia ambientale". 

 

Tutti gli scarichi di acque reflue industriali, meteoriche, domestiche, urbane, e di quelle utilizzate negli impianti di scambio termico, ad eccezione di quelli domestici e di quelli ad essi assimilati, devono essere preventivamente autorizzati ai sensi dell'art. 124 comma 1 del D.Lgs. 152/06 e s.m.i., e resi accessibili per il campionamento da parte dell'autorità competente per il controllo nel punto assunto a riferimento per il campionamento, che, di norma, va effettuato immediatamente a monte della immissione nel recapito in tutti gli impluvi naturali, le acque superficiali e sotterranee, interne e marine, le fognature, sul suolo e nel sottosuolo.

 

La Provincia e l'ARPA sono autorizzati ad effettuare tutte le ispezioni che ritengano necessarie per l'accertamento delle condizioni che danno luogo alla formazione degli scarichi. Possono richiedere che scarichi parziali contenenti peculiari sostanze indicate dalla norma subiscano un trattamento particolare prima della loro confluenza nello scarico generale.
Generalmente l'autorizzazione è valida per quattro anni dal momento del rilascio (data di avvenuta notifica dell'atto), e un anno prima della scadenza ne deve essere chiesto il rinnovo.

 

Lo scarico può essere provvisoriamente mantenuto in funzione, nel rispetto delle prescrizioni contenute nella precedente autorizzazione, fino alla adozione di un nuovo provvedimento, se la domanda di rinnovo è stata tempestivamente presentata.

  

La LA.IN. S.r.l. si propone come partner proattivo per le aziende clienti, offrendo i seguenti servizi: 

  • Perizie circa la non sussistenza dell'Obbligo Autorizzativo
  • Relazioni tecniche ed allestimento domande per l'ottenimento della “Autorizzazione allo scarico di acque reflue civili ed industriali, da insediamento produttivo in corpo idrico superficiale”
  • Relazioni tecniche ed allestimento domande per l'ottenimento della “Autorizzazione allo scarico di acque reflue civili ed industriali, da insediamento produttivo in sub-irrigazione”
  • Relazioni tecniche ed allestimento domande per l'ottenimento della “Autorizzazione allo scarico di acque reflue civili da insediamento produttivo in impianto di fitodepurazione”
  • Assistenza in conferenza di servizi
  • Analisi dei reflui per comunicazione di inizio attività e verifiche periodiche
  • Verifica, manutenzione, conduzione e progettazione di impianti di depurazione chimico-fisici
  • Verifica, manutenzione, conduzione e progettazione di impianti di depurazione biologici
  • Verifica, manutenzione, conduzione e progettazione di impianti di fitodepurazione

In tutti i casi i tecnici della  LA.IN. S.r.l. conducono la azienda per mano fino all'ottenimento dell'Atto Autorizzativo, seguendo direttamente i rapporti con gli Enti Pubblici preposti.

 

Emissioni in Atmosfera

Attenzione: apre in una nuova finestra. Versione in pdfStampaE-mail

Le attività produttive ed alcune attività di servizio comportano emissioni di sostanze in atmosfera (inquinamento dell'aria).

Le principali norme di tutela dall'inquinamento atmosferico sono contenute nella parte V del Decreto Legislativo n. 152 del 3 aprile 2006 e successive modificazioni e integrazioni.

La legislazione prevede che la Regione, che in molti casi ha demandato la Provincia rilasci autorizzazioni alle emissioni in atmosfera ad aziende ed attività produttive.

  

La LA.IN. S.r.l. si propone come partner proattivo per le aziende clienti, offrendo i seguenti servizi:

 

Laboratori Integrati S.r.l.
Sede Legale: Via G.B. Morgagni – 00161 Roma - capitale sociale € 10.000,00 i.v. – lainsrl@pec.it
Laboratori ed Uffici: Via Nettunense n° 139 – 04011 Aprilia (LT) – T/F 06 92727973 – info@lainsrl.it
iscrizione al registro imprese di Roma e C.F/P.I. 09808411004 – REA 1191127

Realizzato da Webloom srl